slowcinema statuto associazione volotariato cinema passione trentino valsugana

VERBALI ASSEMBLEE dei SOCI

Art.10 – L’Assemblea: composizione, modalità di convocazione, partecipazione e funzionamento
L’Assemblea è l’organo sovrano dell’Associazione e si compone di tutti i soci in regola con il versamento della quota associativa annuale. Essa è convocata dal Presidente, a seguito di delibera del Consiglio Direttivo, almeno una volta all’anno entro quattro mesi dalla chiusura dell’esercizio sociale per l’approvazione del bilancio o rendiconto consuntivo; è inoltre convocata tutte le volte che sia necessario, anche su richiesta della maggioranza dei consiglieri o quando ne faccia domanda motivata almeno un quinto dei soci.
La convocazione deve pervenire per iscritto ai soci, tramite lettera, email o altro strumento tecnologico che ne attesti l’avvenuta ricezione, almeno sette giorni prima della data della riunione, e deve indicare il luogo, il giorno e l’ora sia di prima che di seconda convocazione, oltre che gli argomenti all’ordine del giorno. L’adunanza di seconda convocazione non può essere fissata prima di otto ore dalla prima convocazione. Ciascun associato ha diritto ad un solo voto e può intervenire personalmente o per il tramite di un altro associato munito di delega. Sono ammesse fino a 2 deleghe per associato. Per le votazioni si procede normalmente con voto palese, o a scrutinio segreto quando ne faccia richiesta almeno un decimo dei presenti. Per l’elezione delle cariche sociali e l’esclusione dei membri si procede mediante il voto a scrutinio segreto. L’Assemblea è presieduta dal Presidente o, in sua assenza, dal Vicepresidente o da altro associato indicato in sede di riunione assembleare munito della rispettiva delega. Le discussioni e le deliberazioni dell’Assemblea ordinaria e straordinaria sono riassunte in un verbale, che viene redatto dal segretario o da un componente dell’Assemblea appositamente nominato. Il verbale viene sottoscritto dal Presidente e dall’estensore, ed è trascritto su apposito Libro, conservato nella sede dell’Associazione.

Art.11 – Assemblea ordinaria: poteri e regole di voto
L’Assemblea ordinaria deve:

🔘 discutere ed approvare il bilancio o rendiconto consuntivo predisposto dal Consiglio Direttivo;
🔘 elaborare il programma delle attività sociali;
🔘 eleggere i membri del Consiglio Direttivo;
🔘 discutere e proporre modifiche agli eventuali regolamenti predisposti dal Consiglio Direttivo per il funzionamento dell’Associazione;
🔘 deliberare sui ricorsi contro i provvedimenti di diniego di adesione e di esclusione dall’Associazione;
🔘 discutere e decidere su ogni altro argomento posto all’ordine del giorno o sottoposto al suo esame dal Consiglio Direttivo.

L’Assemblea ordinaria in prima convocazione è validamente costituita con la presenza della metà più uno degli associati; in seconda convocazione è validamente costituita qualsiasi sia il numero degli associati presenti. Le deliberazioni dell’Assemblea ordinaria sono prese a maggioranza dei voti degli associati presenti (salvo altre disposizioni), sia in prima che in seconda convocazione.